Slot, Agnello (Avv. Stanleybet): “Stanleybet discriminata nell’accesso alle gare, anche giudice civile disapplica sanzioni amministrative ad agenzie”

“Il giudice civile, come il giudice penale, ritiene la società Stanleybet discriminata nell’accesso alle gare, disapplica la sanzione amministrativa applicata al titolare del centro e condanna l’amministrazione al pagamento delle spese”. E’ quanto dichiara l’avv. Daniela Agnello, difensore di Stanleybet e dei titolari dei centri, unitamente agli avv. Massimiliano Mura e Carmela Auriemma, a seguito dell’accoglimento da parte della Corte di Appello di Lecce e del Tribunale di Bergamo dei ricorsi presentati dai titolari dei centri Stanleybet, che hanno portato all’annullamento delle sanzioni amministrative applicate per aver istallato all’interno delle sale apparecchi da intrattenimento. lp/AGIMEG

⇓ Stanleybet aspetta te ⇓
1⇑ Clicca sul banner per scoprire la nostra offerta ⇑