Tennis: match ‘truccati’ durante l’Atp di Barcellona 2011, Bracciali radiato a vita e squalifica di 10 anni per Starace

Match ‘truccati’ durante l’Atp di Barcellona 2011. Daniele Bracciali, 40 anni ed ex numero 49 nel ranking, è stato radiato a vita e multato di 219 mila euro, mentre Potito Starace, ex 26 al mondo, è stato squalificato 10 anni con 86 mila euro di ammenda per match fixing. E’ quanto ha deciso la Tennis Integrity Unit in due sentenze separate. I due sono stati condannati per aver truccato alcuni incontri dell’Atp 500 di Barcellona dell’aprile 2011. In particolare, Bracciali è stato inoltre riconosciuto responsabile di aver facilitato scommesse su incontri dello stesso torneo. In particolare, nel 2011 a Barcellona, Bracciali giocò un solo match di doppio con David Marrero, perdendo con la coppia formata da Kevin Anderson e Simon Aspelin. In quell’occasione avrebbe dato informazioni utili agli scommettitori con l’ipotesi che lui stesso abbia giocato sul proprio incontro. Mentre, per Starace l’incontro ‘truccato’ sarebbe quello contro Gimeno Traver. Entrambi gli atleti, potranno fare appello alla Corte Arbitrale per lo Sport. cdn/AGIMEG

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *